Gens Arcana

Il potere arcano scatena gli elementi della natura. Solo la volontà dell'uomo può controllarlo.
F

irenze, 1478.

Valiano de’ Nieri discende da una delle più antiche e autorevoli famiglie di Arcani, uomini e donne dotati della facoltà di invocare la quinta essentia, il quinto elemento della natura, capace di combinarsi con gli altri quattro – aria, acqua, terra e fuoco – e di controllarne la forza.

In pochi al mondo conoscono l’esistenza di tali dinastie millenarie. La Chiesa e i governi secolari la tengono nascosta persino alle loro gerarchie inferiori e si servono degli Arcani, ricambiandone i servigi con onori e ricchezze mentre ne sorvegliano attentamente l’operato. Il potere arcano è immenso, si tramanda attraverso il lignaggio del sangue e può sovvertire l’ordine del mondo: per questo la stessa Inquisizione ne protegge il segreto nel più spietato dei modi.

Valiano era nato per essere un capo tra gli Arcani, ma ha rifiutato il suo dono e la primogenitura, ha lasciato tutto per inseguire il sogno di una vita normale, lavorando come apprendista liutaio. Quando però suo padre Bonconte muore in circostanze misteriose e l’amato fratello Angelo viene preso in ostaggio da chi invece avrebbe dovuto proteggerlo, Valiano non può più sottrarsi al suo destino.

Il cugino Folco de’ Nieri sta scalando il potere all’interno della famiglia e, pur di realizzare la sua ambizione e liberarsi di qualunque controllo, è pronto a sfruttare una conoscenza proibita e potenzialmente devastante. Folco ha inoltre alleati temibili: creature possenti, nel cui corpo ricoperto da sinistri segni di morte convivono, imprigionati, un’anima umana e un elementale della natura.

Solo Valiano può fermarlo, ma per riuscirci dovrà fare appello a tutto il suo coraggio, riscoprire uno a uno poteri e segreti rifiutati per anni, fronteggiare nemici e amici indimenticabili: dal mercenario Manente da Erto alla scaltra Selvaggia, dall’inquisitore Corso da Viterbo a mastro Johannes, che tra i primi si cimenta nell’arte della stampa…

F

lorence, 1478.

Valiano de’ Nieri descends from one of the oldest and most powerful families of the Arcanes, men and women who have the ability to evoke the quinta essentia, the fifth element of nature, capable of joining with any of the other four – air, water, earth and fire – and controlling its strength.

Few people in the world know about the milianary existence of this dynasty. The Church and the secular governments keep it hidden from everyone, including the lower orders and they take advantage of the Arcanes, paying them for their services with honours and riches while carefully watching over their works. The Arcanes’ power is immense, passed down through the bloodline and can overturn the world order: for this reason the very Inquisition protects the secret in the most ruthless ways.

Valiano was born to be a leader of the Arcanes, but he has denied his gift and his birthright, he has left everything to follow his dream of living a normal life, working as an apprentice liutist. But when his father Bonconte dies in mysterious circumstances and his beloved brother Angelo is taken hostage, Valiano can no longer deny his destiny.

His cousin Folco de’ Nieri is rising up through the family ranks and has no scruples in doing what he must to free himself from the powers that be, even if it means taking advantage of forbidden and potentially devastating knowledge. Only Valiano can stop him. But Folco has feared allies: the simulacres, strong, practically invulnerable creatures, whose bodies covered with eerie markings, hold trapped within them a human soul and an element of nature.

Valiano will have to call on all of his courage, rediscover one by one the powers and secrets he has refused for years, coming up against enemies and unforgettable friendships: from the bounty hunter Manente da Erto to ruthless Selvaggia, from the Inquistor Corso da Viterbo to Mastro Johannes, one of the first people to learn the art of printing…

Mondadori Editore

2010

Booktrailer
test-ga
Gens Arcana
2010

“Siamo stati sempre difesi dalle autorità più alte” ammise Angelo. “A volte anche a spese di vite innocenti.”
“In cambio voi proteggete tutto il popolo da ciò che nessun altro può controllare. È un prezzo equo da pagare, per la tranquillità del resto del mondo.”

test-ga
Gens Arcana
2010

La sua caccia durava da tre sole settimane e si sarebbe conclusa molto presto, con un successo completo. D’altra parte, era proprio quello il motivo per cui lo assoldavano: lui non falliva. Mai. Poco importava quali fossero i suoi metodi; era rapido, discreto, definitivo.

test-ga
Gens Arcana
2010

Una voce sconosciuta, scura, diabolica, rimbombò all’improvviso nel laboratorio. Un suono simile a quello di rocce franate in una grotta buia; un ruggito di pietra capace di articolare sillabe; una tonalità che non poteva in alcun modo essere umana.

INFORMATIVA - Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". NON USA cookie di profilazione. Cliccando su ACCETTO, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera senza modificare le impostazioni dei cookie sul tuo browser, acconsenti all’uso dei cookie. Se invece vuoi saperne di più e leggere come disabilitare l'uso dei cookie, vai alla pagina COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi